Torta a strati con panna, pistacchio e cioccolato

Questa torta è stata preparata in tutta fretta domenica pomeriggio, per essere poi mangiata la sera stessa.Avevo ospiti a cena e volevo provare a fare una torta semplice ma di grande effetto; gli ingredienti infatti sono pochi, pan di spagna al cacao, panna, crema di pistacchio e poi tanto cioccolato fondente. Da questi ingredienti ho poi creato tutto il resto.
Vi scrivo subito la ricetta così che non la dimentico io ( visto che non ho appuntato niente come al solito) e poi eprchè voi possiate prepararla in vista delle feste…se non vi trovate il solito panettone o pandoro da presentare agli ospiti, questa direi che è perfetta!

Torta a strati con panna, pistacchio e cioccolato

Recipe Type: Dolci
Cuisine: Italian
Author: Cran Berry
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 10
Torta a strati farcita con panna e crema di pistacchio e decorata con cioccolato fondente
Ingredients
  • per il pan di spagna:
  • 8 uova
  • 8 cucchiai di zucchero
  • 6 cucchiai di farina 00
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • per la farcia
  • 500 ml di panna fresca
  • 150 gr di crema di pistacchio
  • per la decorazione
  • granella di pistacchio
  • 200 gr di cioccolato fondente ( o extrafondente)
Instructions
  1. Preparate il pan di spagna nella planetaria ( usando la frusta a velocità massima).
  2. Mettete le uova e lo zucchero e fate andare la planetaria alla massima velocità per 20 minuti circa, dovrà diventare un composto spumoso e soffice.
  3. Nel frattempo setacciate la farina e il cacao.
  4. Aggiungete al composto di uova e zucchero le polveri stando attenti ad incorporare il tutto delicatamente per non smontare il pan di spagna.
  5. Una volta miscelati per bene i due composti versate il tutto in tre stampi circolari del diametro di 20 cm, precedentemente imburrati e infarinati.
  6. Cuocete in forno a 180° per 20 minuti circa.
  7. Fate sempre la prova stecchino per verificare l’effettiva cottura del pan di spagna.
  8. fate raffreddare e nel frattempo preparate la farcia.
  9. Montate a neve ben ferma la panna e aggiungete alla fine la crema di pistacchio. Mescolate i due composti e mettete in frigorifero fino al momento di farcire la torta.
  10. Quando i tre strati saranno freddi, mettete il primo su un vassoio da portata bagnatelo con un semplice sciroppo di acqua e zucchero ( in dosi 2 a 1, 500 gr di acqua e 250 di zucchero) fatto raffreddare.
  11. Farcite con la panna al pistacchio e coprite con il secondo pan di spagna. Fate le operazioni precedenti per il secondo e terzo strato di pan di spagna.
  12. Sullì ‘ultimo strato mettete la panna al pistacchio usando una sac a poche con bocchetta a stella e fate tanti ciuffetti su tutta la superficie.
  13. In un pentolino fate sciogliere 150 gr di cioccolato fondente a bagnomaria, e versatelo sulla torta aiutandovi con un cucchiaino; dovrete versarlo in maniera disordinata su tutta la torta.
  14. Spolverate con la granella di pistacchio e fate riposare in frigo la torta in frigo fino al momento di servirla.

Il cioccolato fondente colato sulla torta si rapprenderà in frigo e vi troverete a mangiare fette di un delizioso dolce con “sgranocchiamenti” vari : la granella di pistacchio, il cioccolato a pezzi e le “gettate” di cioccolato fondente che avrete creato.
Invece se volete lasciare la consistenza della torta molto morbida potete decorare la parte superiore con il cioccolato fuso solo poco prima di servire la torta ai vostri ospiti; in questo modo la fetta avrà anche una morbida crema di cioccolato fondente che cola….ho già l’acquolina solo al pensiero!
Avete visto invece quanto è facile creare una variante di crema di farcitura mescolando solo la panna con una crema al pistacchio. Io ho usato granella di pistacchio e la crema al pistacchio già pronta, ottima anche al naturale…ma ce ne vorrebbe troppa per farcire una torta a 3 strati , e poi devo conservarla per altre preparazioni :PDi sicuro ci sarà il modo e la ricetta per prepararne una  versione homemade..ma ancora non ci ho provato, quando finirà il barattolino mi dovrò ingegnare :)
Questa torta è piaciuta tantissimo ai miei opsiti…vi consiglio di provarla e perchè no…potrebbe essere il vostro piatto forte per i pranzi o le cene delle feste! E’ davvero semplicissima, e si presta a tantissime varianti di farcitura, bagna o decorazione. Fate come me…cominciate ad impastare…poi qualcosa  ne verrà fuori!La ricetta del pan di spagna che ho usato è una ricetta “di famiglia”. A casa mamma preparava il classico pan di spagna in questo modo:
 X uova
X cucchiai di farina ( cucchiai abbondanti)
X cucchiai di zucchero

e basta! Così io uso la stessa ricetta per fare un pan di spagna bianco ( visto che si ricorda con estrema facilità),e per fare un pan di spagna a cacao sostituisco soltanto cucchiai di farina con cucchiai di cacao. Se vi piace più scuro potete sempre aggiungere dell’altro cacao amaro. Semplice no?:D

Vi lascio questa ultima fettina virtuale, vi auguro una buona festa dell’Immacolata…ormai sta per finire..ma ci tengo! Aggiungiamo una buona domenica…e noi ci risentiamo prestissimo!

Comments

  1. damiana says

    Bastano pochi ingredienti,ma sapientemente utilizzati per creare meraviglie!E questa torta è una vera meraviglia,brava come sempre cara!Un abbraccio!

  2. Roberta says

    Proprio una bellissima torta!! Mi viene l’acquolina in bocca. Ottima per un compleanno o per una ricorrenza..

    • Cranberry says

      Si…vero per un compleanno è adattissima!
      semplice e veloce…ma di bell’effetto…e poi è anche buonissima!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>